• Descrizione
  • Dettagli del prodotto
  • Tariffe
  • Incluso nel viaggio
  • Escluso nel viaggio

Amorgos, l’isola più orientale delle Cicladi, pare essere la meno conosciuta della Grecia ma, non per questo meno interessante di altre. Sicuramente poco affollata in primavera, che è il periodo ideale per uno dei trekking facili più suggestivi dell’Egeo. Le belle mulattiere, chiamate Kalderini, ed i sentieri segnalati, ci permettono di compiere l’intera traversata dell’isola, sempre con l’appoggio del nostro “rifugio a vela” che ci raggiungerà ad ogni fine tappa. Una curiosità: Amorgos è l’isola in cui è stato girato ” Le Grand Bleu” film d’apertura al festival di Cannes nel 1988 per la regia di Luc Besson.

In base alle città di provenienza, ci si potrà ritrovare all’aeroporto di partenza di Milano oppure all’aeroporto d’arrivo, per poi trasferirci al porto per l’imbarco.
Sufficiente la carta d’identità.
Le tappe del trekking hanno una durata massima di 5 ore e 30, eventuale possibilità di saltare una tappa e riposare con trasferimento in barca con lo skipper.
L’intero trekking non ha difficoltà tecniche, è sufficiente un allenamento per camminate della durata sopra indicata.
Secondo le condizioni di vento e mare, lo skipper potrà decidere di invertire l’ordine delle tappe.

Abbigliamento e attrezzatura consigliati
Abbigliamento da trekking, calzature robuste, zaino per viveri necessario durante le tappe, giacca a vento, felpa in pile, pila frontale. Per il pernottamento e soggiorno in barca è necessario sacco a pelo ed asciugamani personali. Prevedere una sacca morbida e non valige rigide o trolley.

GIORNO 1
Ritrovo all’aeroporto d’ arrivo di Paros, trasferimento al porto per la sistemazione in barca. Rimanente tempo a disposizione (secondo orari d’arrivo aereo) per visitare la città, rientrati in barca breve briefing dello skipper sulla sicurezza in navigazione. Cena in città.

GIORNO 2
Dopo la prima colazione, molliamo gli ormeggi e partiamo per la navigazione verso Amorgos, faremo una tappa all’arcipelago di Koufounisia, due isole paradisiache, breve trekking costiero per ammirare le acque cristalline e le spiagge dorate. Si prosegue poi la navigazione per raggiungere Aegiali, piccolo villaggio situato nella parte Nord – Est dell’isola, dove inizierà il nostro trekking.

GIORNO 3
La prima tappa del trekking ad Amorgos, prevede un itinerario ad anello, con partenza dal porticciolo di pescatori si raggiunge Tholaria, si costeggia il versante Nord del Monte Krikellos, la chiesa di Aghios Theologos e si prosegue fino alla chiesetta di Stavros a quota 680 m, particolare punto panoramico sulla ripida scogliera. Si prosegue l’anello facendo a ritroso l’ultima parte di sentiero percorso, per poi lasciarlo e raggiungere il villaggio di Langada ed in fine Aegiali da dove eravamo partiti. Durata della tappa circa 5 h. 30.

GIORNO 4
Lunga tappa che conduce al bellissimo monastero di Panaghia, al bel villaggio di Chora per poi ridiscendere al mare al porto di Katapola. La prima parte del percorso, si svolge sul versante Nord dell’isola dove si incontrano i villaggi di Kato Potamos e Ano Potamos. Passati quindi sul lato Sud dell’isola ci si pone l’obiettivo dell’arroccato e suggestivo monastero dell’XI secolo Panaghia Hozoviotissas. Dopo una pausa per scattare fotografie e per soddisfare ogni curiosità, si risale la dorsale costellata di mulini a vento, si giunge al caratteristico villaggio di Chora. Qui vale la pena una lunga pausa, sia per rifocillarsi, sia per curiosare tra i viottoli del bianco paese. Nel caso si voglia allungare la visita a Chora, è poi possibile scendere al porto di Katapola in auto. Al porto ritroveremo la nostra barca e Skipper.
La tappa fino a Chora è di 4 h. 45 circa, per l’eventuale discesa a piedi a Katapola occorre aggiungere 1 h. 30 circa.

GIORNO 5
Da Katapola verso Ovest fino a raggiungere il bel sito archeologico di Arkea Archesini in circa 2 h 30 di cammino. Visitate le rovine, si risale sulla barca che nel frattempo ci ha raggiunti sulla costa adiacente al sito ed inizio della traversata alla volta dell’isola di Antiparos, durante la traversata possibilità di approdare alle isole di Shoinoussa ed Hraklia.

GIORNO 6
Si completa la traversata fino all’isola di Antiparos che offre numerose possibilità di trekking di varie lunghezze ed impegno. Nel pomeriggio traversata e rientro a Paros Ultima cena e notte in barca.

GIORNO 7
Colazione e trasferimento in aeroporto secondo gli orari dei voli di rientro. Mattinata libera per chi avesse il volo di rientro nel pomeriggio.

€ 1400 Per persona

IL PREZZO INCLUDE: organizzazione e assistenza da parte di una guida alpina UIAGM per tutto il viaggio; sistemazione in barca vela con skipper; prima colazione, spuntini post trekking e cene in barca.

IL PREZZO NON INCLUDE: Voli A/R e viaggi A/R agli aeroporti di partenza,
Trasferimenti da e per gli aeroporti e i porti.
Eventuali cene in ristorante.
Extra personali (bevande ecc.)
Tutto quanto non indicato nella voce incluso