• Descrizione
  • Dettagli del prodotto
  • Tariffe
  • Incluso nel viaggio
  • Escluso nel viaggio

Kalymnos, piccola isola del Dodecanneso, un tempo famosa come isola delle spugne, è diventata meta obbligatoria per climbers di ogni livello; sull’isola esistono infatti vie a partire dal 4° grado fino alle massime difficoltà.
La storia dell’arrampicata a Kalymnos, iniziata nel 1996, è in continua espansione, ogni anno nascono nuovi settori da scoprire, oggi sull’isola vi sono circa 2.700 tiri di corda.

Obiettivi
Migliorare la tecnica individuale di arrampicata da qualsiasi livello di partenza
Perfezionare la conoscenza della sicurezza inerente all’arrampicata sportiva
Imparare le nozioni base sulla navigazione in barca a vela
Divertirsi e non solo arrampicando

Informazioni pratiche
In base alle città di provenienza, ci si potrà ritrovare all’ aeroporto di partenza oppure all’aeroporto d’arrivo di Kos, per poi trasferirci al porto per l’imbarco
Sufficiente la carta d’identità
Ne per la navigazione a vela, ne per l’arrampicata è necessario avere esperienze pregresse
Per gruppi preformati di 4 persone, è possibile personalizzare la data di partenza solo con preavviso di 2 mesi dalla data scelta

Abbigliamento e attrezzatura consigliati

Oltre all’ abbigliamento per una normale vacanza estiva in una località di mare, prevedere una giacca a vento, una felpa in pile e sacco a pelo. Per l’arrampicata è sufficiente un paio di pantaloni tipo tuta da ginnastica e pantaloncini corti. Per la barca meglio sacca morbida e zaino e non trolley.
Attrezzatura tecnica personale: scarpette da arrampicata e imbragatura (possibilità di avere il materiale in prestito)

GIORNO 1
Volo di andata con ritrovo come specificato. Trasferimento al porto di Kos e sistemazione in barca.
Navigazione da Kos a Telendos, caratteristico villaggio sull’isoletta omonima a poco più di mezzo miglio nautico dall’isola di Kalymnos. Cena in taverna tipica e pernottamento in barca.

GIORNO 2
Prima colazione a bordo, controllo del materiale individuale d’arrampicata, trasferimento a terra e camminata fino alla falesia per la prima giornata di arrampicata. La scelta della falesia sarà effettuata dalla guida in funzione del livello d’arrampicata dei partecipanti. Nel pomeriggio, terminata l’arrampicata, bagno ristoratore e rientro in barca.
La giornata termina con la tipica cena in taverna sull’isola di Telendos.

GIORNO 3
Dopo la prima colazione iniziamo la breve navigazione con destinazione Emborios, l’abitato più a Nord dell’isola di Kalymnos. Durante la navigazione lo skipper insegnerà le prime tecniche per una corretta conduzione di una barca a vela. Dopo l’attracco ad Emborios, trasferimento in uno degli 8 settori d’arrampicata vicino al villaggio. Seconda giornata di arrampicata dove si metteranno in pratica i consigli e suggerimenti avuti durante la prima giornata di attività. Prima di sera un tuffo nelle cristalline acque della baia e super cena al ristorante Harry’s Paradise, immerso in uno splendido giardino, è tra i migliori dell’isola.

GIORNO 4
Colazione all’alba e partenza per la nuova destinazione, navigando a vela, vento permettendo, raggiungiamo Sykati Bay. Le vie di arrampicata qui partono a pochi metri dalle trasparenti acque della baia. Ancora arrampicata con uno sguardo a migliorare la tecnica, quando gli ultimi climbers se ne saranno andati, resteremo soli a godere della pace di questa baia senza nessuna abitazione. La cena questa volta sarà in barca.

GIORNO 5
Lasciamo Sykati Bay alla volta di Palionisos Bay, un altro luogo magico, tra i più caratteristici dell’isola. Spiaggia di ciottoli, acqua tra il verde ed il turchese e due bei settori d’arrampicata. Siamo al quarto giorno dello stage e la falesia è adatta anche per chi vuole provare a fare i primi tiri da primo di cordata, ennesima soddisfazione !!!
In serata non ci resterà che scegliere tra le due accoglienti taverne affacciate sulla baia. Ancora una giornata indimenticabile.

GIORNO 6
Una giornata con sveglia presto per poter ancora arrampicare una mattinata intera ed avere poi il tempo per spostarsi fino al porticciolo della verde valle di Vathy, l’unica valle dell’isola coltivata, quasi un’ oasi nell’isola rocciosa, una meta da non perdere. Con questo spostamento, terminiamo quasi il periplo dell’isola.
Serata nella graziosa piazza affacciata al piccolo porto di pescatori e cena a scelta tra i ristorantini tipici.

GIORNO 7
E’ la giornata con più navigazione della settimana, dopo un primo tratto fino a Pothia, il capoluogo dell’isola, affronteremo poi la traversata con destinazione Kos.
Con un poco di fortuna nel trovare le condizioni di vento giusto, il divertimento sarà assicurato e potrete mettere in pratica quanto imparato sulla navigazione a vela nelle giornate precedenti, naturalmente sempre sotto il controllo dello skipper Paolo. Un po’ di vita mondana nella più frequentata Kos per concludere quest’esperienza di mare, sport e natura.

GIORNO 8
In base agli orari dei voli aerei, avremo più o meno tempo per visitare qualche angolo dell’isola di Kos .

N.B. Per avverse condizioni di vento e mare lo skipper potrà decidere eventuali variazioni sugli attracchi notturni o sul senso di circumnavigazione dell’isola.

€ 1500 Per persona minimo 4 persone

IL PREZZO INCLUDE: organizzazione e assistenza da parte di una guida alpina UIAGM per tutto il viaggio; sistemazione in barca vela con skipper; prima colazione, spuntini post arrampicata e cene in barca

IL PREZZO NON INCLUDE: volo A/R.
Eventuali cene in ristorante.
Extra personali (bevande ecc.)
Tutto quanto non indicato nella voce incluso