• Descrizione
  • Dettagli del prodotto
  • Tariffe
  • Incluso nel viaggio
  • Escluso nel viaggio

Un tour scialpinistico con la salita delle cime più alte del Gruppo, nei luoghi teatro anche della Grande Guerra, di cui ancora troviamo segni tangibili, anche se ormai
lontani, per toccare cime a cavallo tra Lombardia, Alto Adige e Trentino.

giorno 1 – Ritrovo all’Albergo Rifugio Forni (2178 mt), salita al monte dei Forni occidentale (3228 mt),
discesa in val Zebrù, salita al passo Zebrù e discesa al rifugio Pizzini (2706 mt).
Disl. positivo circa 1600 mt
giorno 2 – dal Rifugio traversata al rif. Borletti, via colle delle Pale Rosse (3400 mt) e passo della
Miniera, attraverso il Passo dell’Ortles e la vedretta bassa dell’Ortles (eventualmente possibilità di salire
alla vetta del Monte Zebru mt. 3735).
Disl. positivo circa 1200 mt, con la vetta del Monte Zebrù circa 1550
giorno 3 – dal Rifugio Borletti (mt 2188) salita alla vetta dell’Ortles (mt.3905) ; rientro al rif Borletti e
discesa fino alle Tre Fontane e Trafoi (trasferimento a Solda in Autobus, pernottamento a Solda o al rif .
Citta di Milano);
Disl. positivo circa 1750 mt
giorno 4 – Dal Rif. Città di Milano (2581 mt) salita al Monte Cevedale (3769 mt) via cima Solda e
discesa al rif Pizzini;
Disl. positivo circa 1300 mt
giorno 5 – Dal Rif. Pizzini (2706 mt) salita al Gran Zebrù (3851 mt) e rientro ai Forni;
Disl.positivo circa 1100 mt
Oppure
3 bis: dal Rifugio Borletti salita alla vetta dell’Ortles e rientro al rif Borletti;
Disl. positivo circa 1750 mt
4 bis: dal Rifugio Borletti (mt 2188) salita al Passo Tabaretta (mt 2903), discesa fino a Solda e risalita
fino al rif Citta di Milano (mt 2581; eventualmente in funivia da Solda);
Disl. positivo circa 1500 mt circa
5 bis: salita al Gran Zebrù (3851 mt) dal rif Citta di Milano e rientro ai Forni (oppure salita al Cevedale e
rientro Forni)
Disl.positivo circa 1300 mt
ATTREZZATURA RICHIESTA
Normale attrezzatura da scialpinismo e attrezzatura alpinistica (casco, imbrago, piccozza, ramponi)

Abbigliamento da attività invernale con stato termico e guscio esterno in goretex.

TIPOLOGIA
Gita di scialpinismo su ghiacciaio e percorsi tecnici
DISLIVELLO
vario
DOVE
Tra Alta Valtellina, Alto Adige e Trentino
ESPOSIZIONE PREVALENTE
Varia
DURATA
Cinque giorni
PERIODO CONSIGLIATO
date da definire nel periodo tra metà marzo e fine aprile
NUMERO PARTECIPANTI
3 a Guida Alpina
LIVELLO RICHIESTO
Buon allenamento fisico (dislivelli consistenti e in quota) e livello tecnico di discesa a sci paralleli
PROFESSIONISTA ACCOMPAGNATORE
Guida Alpina

OFFERTA
€ 1000 per persona, con tre persone per guida Alpina

INCLUSO NELL’OFFERTA
Accompagnamento da parte della Guida Alpina per l’intera durata del programma
Mezza pensione nei rifugi bevande escluse

ESCLUSO DALL’OFFERTA
Extra personali (bevande, …)
Tutto quanto non indicato nella voce incluso nell’offerta