• Descrizione
  • Dettagli del prodotto
  • Tariffe
  • Incluso nel viaggio
  • Escluso nel viaggio

Un weekend in Val Zoldana con pernotto in bivacco non gestito. Percorreremo i Viaz sentieri selvaggi e poco frequentati, che con qualche passaggio di arrampicata e brevi calate in un paesaggio mozzafiato ci faranno entrare nel cuore degli Spiz di Mezzodì, dove nidificano le aquile. I Viaz sono esili percorsi di traversata che sfruttano cenge esili e passaggi spettacolari, sfruttando i punti deboli delle rocce. Utilizzati in principio dai camosci, sono stati poi scoperti dai cacciatori che li seguivano. I Viaz sono poco conosciuti, segnalati solamente da ometti di pietra e avvolti da un’aura di mistero come le figure dei bracconieri che li frequentavano.

Giorno 1: Salita al bivacco Carnielli
partenza ore 11:00 da Forno di Zoldo
Raggiungeremo in auto il fondo della Val Pramper (Pian de la Fopa 1200mt), dove lasceremo l’auto. Saliremo
quindi l’erto sentiero che in circa 4-5 ore raggiunge il Bivacco Carnielli (2010mt), un nido d’aquila arroccato sugli
Spiz di Mezzodì
Pernottamento al Bivacco Carnielli, dal quale ammireremo un tramonto spettacolare che prende di infilata tutta la
val di Zoldo, il Pelmo ed il Civetta.
Giorno 2: Viaz del Gonela e rientro per Rifugio Sora’l Sass
Al mattino presto percorreremo il viaz del Gonela, che con lunga traversata taglia in modo aereo e perfetto la parete
degli Spiz di Mezzodì. Affronteremo alcuni brevi passaggi di arrampicata e qualche calata in corda doppia. Usciti
dal viaz, ci abbasseremo per i ghiaioni di forcella la Porta fino a raggiungere il bosco dove si trova il Rifugio Sora’l
Sass, dal quale, con giro ad anello, si torna all’auto.

ATTREZZATURA RICHIESTA
Scarponi, imbracatura, casco. Per chi ne fosse sprovvisto, XMountain può noleggiare l’attrezzatura.

TIPOLOGIA
Alpinismo e Arrampicata di difficoltà facile-media – Difficoltà AD. In gran parte I e II grado, con qualche calata in
corda doppia
DISLIVELLO
Sabato: 800 metri, di sentiero per esperti ma senza difficoltà alpinistiche.
Domenica: limitato a qualche centinaio di metri, ma lo sviluppo della traversata è notevole, rendendola
un’esperienza completa nel cuore della montagna
DOVE
Veneto – Dolomiti

ESPOSIZIONE PREVALENTE
Sud
DURATA
2 giorni, pernotto in bivacco non gestito
PERIODO CONSIGLIATO
Giugno – Settembre
NUMERO PARTECIPANTI
Da 1 a 3 per ogni Guida Alpina
LIVELLO RICHIESTO
Buon allenamento fisico e livello alpinistico di base
PROFESSIONISTA ACCOMPAGNATORE
Guida Alpina abilitata UIAGM

Costo a persona (5-6 persone) = € 220,00
Costo a persona (2-4 persone) = € 330,00
Costo 1 persona = € 650,00

Accompagnamento da parte della Guida Alpina per l’intera durata del programma

• Il viaggio, il vitto e alloggio (pranzi, cene e colazioni), l’eventuale noleggio del materiale necessario
• Tutto quanto non indicato nella voce incluso